Grande festa di fine estate 2021!
4 Ottobre 2021

Il vento forte flagella il lago di Garda, saltano le gare di canoa sprint regionali

Domenica 10 ottobre sul lago di Garda a Bardolino con l’organizzazione del locale Centro Nautico Bardolino è stata organizzata la gara regionale di canoa sulla distanza sprint dei 200mt.  L’occasione che l’ultima gara di fine stagione poteva offrire era anche quella di recuperare le gare e completare l’assegnazione dei titoli regionali 2021 alle categorie giovanili che si sarebbero dovute disputare a Revine lo scorso 1° agosto e che, a loro volta, erano state annullate proprio per forte temporale. 

Questa volta a Bardolino, nonostante fossero in programma a partire dalle 9.45, le gare sono state prima posticipate e alla fine definitivamente annullate per il persistere di forti raffiche di vento e severo moto ondoso che rendevano particolarmente ostica l’attività soprattutto per i più giovani. 

Un vero peccato per il Gruppo Canoe Polesine che, ancora una volta, schierava un nutrito e preparato gruppo di atleti, molti dei quali dovevano appunto gareggiare per il titolo regionale che rimaneva da assegnare come le due volte medaglia d’oro al Meeting delle Regioni di Caldonazzo Emma Albertin ed Anna Munerato, già campionesse regionali 2021 nel doppio e che questa volta ci avrebbero provato nel k1 allieve B.  Tra i maschi pronto al via il k4 di Elia Altieri, Giulio Bolognini, Samuele Zennaro e Nicola Mancini.  In acqua dovevano scendere anche la formidabile coppia di Marco Bergo e Leonardo Salvà in k2 che tante medaglie ha regalato nel corso della stagione 2021, e ancora Luca Altieri nel K1 tra gli allievi A maschili mentre per le ragazze Emily Tanieli doveva gareggiare nel k1.  Tra i cadetti A Sofia Bergo nel K1 e nella categoria cadetti B Marco Mabea.  
Nonostante la presenza di tutti questi atleti, molti altri giovani polesani non avrebbero potuto comunque prendere parte alla manifestazione per la concomitanza di questa data con impegni personali di varia natura ma, adesso più che mai, assieme a tutti i compagni di squadra, i polesani sono pronti a intraprendere il percorso di preparazione invernale con entusiasmo e motivazione per ripartire nelle migliori condizioni per la prossima stagione 2022.  Sono infatti già iniziati gli allenamenti di nuoto che integrano quelli di canoa e, dalla prossima settimana, si aggiungerà anche la corsa e la ginnastica a completamento della preparazione multilaterale che caratterizza da sempre l’offerta sportiva del Gruppo Canoe Polesine di Rovigo.